Flash ad ID:42

Tavolini con tronchi di legno

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 10.0/10 (1 voto)

Utilizziamo quanto si trova in natura per realizzare dei tavolini con tronchi portaceri minimalisti eco-chic per arredare naturalmente la nostra zona living

Si scelgono tronchi di media sezione, con corteccia sottile, mentre se è spessa bisogna che si stacchi facilmente. I tagli alle estremità devono essere perpendicolari all’asse dei tronchi se questi sono di ridotta sezione, mentre se sono abbastanza grossi possiamo tagliarli in leggera diagonale per ottenere pezzi un poco inclinati, ma sufficientemente stabili.

DA TRONCHI A TAVOLINI DA CAFFE’

  1. Per rimuovere la corteccia dal tronco possiamo utilizzare un’accetta, ma può bastare un grosso coltello con lama non molto affilata, in modo da non incidere il fusto: eventuali segni non si riescono a mascherare solo con il colore.
  2. Rimuoviamo polvere e scaglie che si staccano utilizzando una spazzola di ferro e carta vetrata a grana media (n. 200).
  3. Passiamo la carta vetrata a grana grossa (n. 60-80) sulla superficie superiore dei tronchi fino a che risulti liscia e pulita.
  4. Mascheriamo la faccia superiore del tronco seguendone i contorni e poi copriamo con il nastro anche la parte centrale.
  5. I tronchi si colorano con smalto spray lucido: il legno grezzo facilita il lavoro in quanto trattiene molto il colore.
  6. Aspettiamo almeno ventiquattr’ore che asciughi il colore e rimuoviamo il nastro per mascheratura. I nostri tavolini con tronchi minimalisti da caffé fanno bella mostra di sé in una casa di design.
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 10.0/10 (1 voto)
Tavolini con tronchi di legno, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Lascia un commento